• BLOG,  MAGLIE & CO.

    La tuta presentazione “Delle Alpi”

    Per la stagione 1990-91 Francesco Morini chiede a Silvano Stella, responsabile dell’immagine per le sponsorizzazioni tecniche Kappa, di affiancare alla tuta presentazione della stagione precedente un nuovo modello per celebrare la costruzione dello “Stadio delle Alpi”: di qui la tuta presentazione “delle Alpi”, utilizzata anche per la foto ufficiale della squadra del campionato 1990-91.
    La nuova tuta non si discosta molto dalla tuta dell’anno precedente (che tuttavia ancora viene utilizzata dalla squadra), è sempre bianconera con inserti verdi (ma scompare il grigio) anche se con un disegno “verticale” più accentuato, riprendendo nello styling, come sottolinea la descrizione su catalogo F.S.M. ’90-’91, il concetto delle strisce bianconere. Per essere precisi la tuta venne realizzata in due versioni quasi identiche, una con i bordini di inserzione verdi ed una con i bordini neri (come appare in foto e, indossata dal portiere in seconda Marco Bonaiuti, nel catalogo F.S.M. ’90-’91, ).

  • BLOG,  MAGLIE & CO.

    La leggendaria tuta azzurra “Ariston”

    Tuta presentazione (blu pavone – maniche bianche). 41% Triacetato, 59% Poliestere. Collo a camicia, polsi e bordi in poliestere per miglior confort. Garzatura interna, cerniera sul davanti, alle tasche e in fondo pantalone. Logotipo Kappa Sport. Bande laterali applicate sulle maniche e sul pantalone in poliestere contornate da profili di colore contrastabile. Logotipo Kappa Sport ricamato bicolore sul davanti. Logotipo Sponsor Ariston stampato sul davanti. Marchio Juventus F.C. stampato sul dorso.  Art. 400, Lire 97.000”. [Catalogo F.S.M. maggio 1983]

    La tuta “storica”, la più longeva, in grado di accompagnare la Juventus per ben cinque stagioni. Nell’immaginario dei primi anni ’80 se la maglia della Juventus era bianconera la tuta era azzurra e bianca, con la grande scritta Ariston sul petto e (nella versione per la squadra) sulla schiena.