BLOG,  MAGLIE & CO.

La maglia nera che “sarebbe piaciuta” a Boniperti

#6 D.Bonetti

Nella stagione 1990-91 alla Juventus cambiano molte cose, a partire dalla guida tecnica (con avvicendamento tra Dino Zoff e Gigi Maifredi…..) sino al colore della seconda maglia: dagli anni del dualismo fra la maglia blu e la maglia gialla si passa alla maglia nera. Presentata per la prima volta in stagione nella sfida contro il Parma, la maglia nera conosce immediatamente molti estimatori, fra i quali l’ex presidente Gampiero Boniperti (messo in pausa quell’anno, ma solo per breve tempo…), che pare avesse proposto una maglia di colore nero già nel 1987, in occasione della partita celebrativa del 90° anniversario della fondazione della squadra, per le quale si sarebbe poi scelta, giustamente, la maglia rosa.

La prima apparizione di una maglia nera addosso ai giocatori della Juventus risale alla celebre partita contro il Real Madrid ad inizio anni sessanta, per un colore che sarebbe però stato subito abbandonato e quindi riproposto solo in un’altra occasione, ovvero in una partita amichevole giocata a Roma nell’agosto del 1986 contro la Lazio, sfida in cui la Juventus di Platini si presenta all’Olimpico con una straordinaria maglia completamente nera e colletto bianco. Nella stagione ’90-’91, quindi, la maglia nera viene ripristinata e proposta in due versioni: una estiva, con tessuto traforato e di fatto identica nella fattura alla maglia da allenamento del ritiro estivo di Buochs, ed una invernale, non traforata, di materiale più pesante e con maniche lunghe. La maglia in foto (esemplare appartenente ad una collezione privata ed immagine tratta dall’archivio fotografico di BasicNet) rappresenta la versione estiva, con colletto bianco (mantenuto anche nella versione invernale) e maniche corte bordate ancora di bianco. Particolarita’: come si vede nella foto le due stellette racchiuse nella “scatoletta dorata” sono inserite al contrario (con punta singola in giù). In quegli anni, infatti, il riquadro contenente le due stelle veniva applicato senza preoccuparsi troppo del verso delle punte delle stelle. Non è un caso, quindi, trovare maglie con la punta unica della stella rivolta verso l’alto oppure rivolta verso il basso. Ancora possiamo notare come la coccarda della Coppa Italia della maglia della foto sia presente con il colore rosso all’esterno: anche in questo caso, per la stagione ’90-91, era possibile avere una seconda versione della coccarda con colore esterno verde.