BLOG,  MAGLIE & CO.

La maglia “rosa” del 90° anniversario

#11 M. Laudrup

Il 1° novembre del 1987, in concomitanza delle celebrazioni del 90° anniversario della fondazione della società, la Juventus scende in campo contro l’Avellino (risultato di 3 a 0 per i bianconeri) indossando un inedito completo rosa, in ricordo della casacca degli esordi. Per quella unica partita la Robe di Kappa fornisce alla Juventus una maglia straordinaria, con grande colletto bianco, sponsor Ariston di colore nero, maniche lunghe con polsini bianchi e tessuto decisamente spesso rispetto alle abituali maglie messe a disposizione dal brand torinese. Il numero sulla schiena è nero come lo sponsor e in un particolare font tridimensionale, prima d’ora mai utilizzato e ripreso solo qualche anno più tardi in sporadiche occasioni. Anche sul versante del merchandising la maglia rosa costituì una particolarità: fu venduta in soli 999 esemplari tramite un apposito catalogo F.S.M. (di colore verde e dall’elegante formato ridotto) a sostegno dell’Airc, associazione per la ricerca contro il cancro. Assieme alla maglia i tifosi trovavano nella confezione, oltre ai calzoncini ed ai calzettoni dell’uniforme, anche una lettera di ringraziamento della F.S.M. firmata da Marco Boglione (allora presidente della Football Sport Merchandise ed oggi presidente di BasicNet, proprietaria del marchio Kappa) ed una lettera autografa, su carta intestata della società, del presidente della Juventus Giampiero Boniperti:

Egregio Signore, La ringrazio vivamente per la Sua adesione all’iniziativa lanciata in occasione del 90° anniversario di fondazione della Juventus. Certo che il significato di questo Suo acquisto vada ben oltre il valore intrinseco del capo da Lei ordinato, Le rinnovo i sensi della mia simpatia e Le porgo i miei più cordiali saluti”. G. Boniperti

Di seguito, invece, riportiamo l’annuncio pubblicato dalla F.S.M. nell’apposito catalogo:

La Maglia Racconta. La storia dell’attuale maglia juventina risale al 1903, quando l’inglese Savage suggerì di sostituire la classica camicia di percalle rosa, divisa ufficiale della Juve di allora, con originalissime maglie a strisce verticali bianconere, fatte venire appositamente da Nottingham. In occasione dei 90 anni della Juventus la Football Sport Merchandise e la Kappa, con la raffinata e moderna tecnologia di oggi, hanno realizzato la maglia rosa dell’anniversario per ricordare il leggendario capo del 1897. Una divisa leggendaria riprodotta in soli 999 esemplari. Il completo consiste in maglia di colore rosa e bordi bianchi realizzata in puro cotone 100%, con sponsor ufficiali accuratamente ricamati e stellette, pantaloncino nero, calzettoni neri. Taglia unica, numero giocatore a richiesta. Cod. J0105. Lire 100.000”. [Catalogo F.S.M. 1988, speciale “90° anniversario”].

Come informa il contenuto del trafiletto fu la stessa F.S.M. ad occuparsi di far realizzare la maglia celebrativa, divenendo in quell’occasione, col supporto della Kappa, vera e propria fornitrice ufficiale della Juventus. Se la maglia bianconera dell’epoca era realizzata dal Maglificio Savio-Romano(la Kappa, a lavoro ultimato, applicava quindi il logo dei due “omini”) per il confezionamento della maglia rosa i responsabili della Football Sport Merchandise si rivolsero, invece, al Maglificio Subalpinoche avrebbe realizzato sia le casacche fornite alla squadra per la partita contro l’Avellino sia le maglie destinate al merchandising. La maglia in fotografia fa parte della collezione BasicNet, che ringraziamo per averci permesso di riportarne qui l’immagine.

La maglia in fotografia fa parte della selezione attuata da BasicGalleryin occasione dell’esposizione di Miami del dicembre 2018, parte di una serie di “approfondimenti culturali” dedicati da BasicNet alle celebrazioni del 40° anniversario di sponsorizzazioni tecniche del marchio Robe di Kappa.